Tokyo è una città tutta da scoprire, piena di templi, quartieri dedicati allo shopping, musei, parchi, palazzi imperiali e, in fine, sushi. Proprio per questo è difficile decidere cosa vedere, ma in questo articolo proveremo ad aiutarti a non perderti nulla.

In questo articolo 10 da non perdere se decidi di andare in viaggio a Tokyo.

Tokyo è una delle metropoli più grandi al mondo, sempre al passo con i tempi, in parte caotica ma perfettamente organizzata.

In questa città, ogni quartiere ha una sua anima tutta da scoprire, sono delle vere e proprie città nella città. Dove i colori sgargianti delle insegne al neon si mescolano perfettamente ai simboli della tradizione giapponese, come i templi o i Ryokan, tipici alloggi, e gli Onsen, i tipici bagni di acqua termale.

Tokyo è una città affascinante, piena di piacevoli sorprese. Tokyo è una città tutta da scoprire e tantissime cose interessanti da vedere..

LEGGI: Dormire in un Ryokan sul Monte Koya

1. Quartiere di Asakusa – Senso-ji

Tra le cose da vedere a Tokyo troviamo sicuramente il quartiere di Asakusa, insieme a quello di Ueno, che è tra i quartieri più tradizionali della città. In Asakusa si può respirare ancora l’atmosfera della Tokyo tradizionale, di inizio secolo.

La visita del quartiere inizia dalla Porta del Tuono, oltre la quale sono presenti diverse bancarelle che vendono souvenire vari.

Da non perdere il questo quartiere, il famoso tempio Sensō-ji. Questo tempio buddista è un importante simbolo di Tokyo, con la sua storia millenaria rappresenta il tempio più importante e antico della città.

Trattandosi di una meta ambita dai turisti, consigliamo di andarci la sera tardi o la mattina presto. Non te ne pentirai.

Tempio Sensō-ji, Asakusa, Tokyo
Tempio Sensō-ji, Asakusa, Tokyo

2. Quartiere di Asakusa – Sky Tree

Come scritto sopra, Asakusa è uno dei quartieri più interessanti proprio per il suo animo tradizionale.

In questa bellissima zona è possibile visitare anche la Tokyo Sky Tree, la torre più alta del Giappone, sulla quale è possibile salire per godersi una vista mozzafiato della città a 634 metri di altezza.

Vista dalla Tokyo Sky Tree
Vista dalla Tokyo Sky Tree

LEGGI ANCHE: Quando andare in vacanza in Giappone

3. Quartiere di Ginza – Palazzo Imperiale

Ex residenza ufficiale dell’imperatore e della sua famiglia, il Palazzo Imperiale si trova nel cuore di uno splendido parco, che isola l’edificio dal caos della città.

Una zona da visitare per fare una bella passeggiata e, magari, mangiarsi un bento in tranquillità.

4. Quartiere di Shibuya

Il quartiere di Shibuya è in assoluto la zona più dinamica e conosciuta della città. Un’area caratterizzata da mega-schermi colorati e luminosi e dalla presenza di un numero impressionante di negozi in cui fare shopping.

Il quartiere è reso ancora più caratteristico dai ragazzi locali che si esprimono attraverso il cosplay e la moda ganguro.

Da non perdere l’incrocio più famoso di Tokyo: lo Shibuya Crossing.

Shibuya Crossing

5. Santuario Meiji e Yoyogi Park

Il santuario Meiji è il santuario shintoista più grande d Tokyo, situato nel cuore di un fantastico parco, in cui sono piantati circa 400 tipi di alberi differenti. Degli di nota, i torii, le porte rosse di accesso al santuario, costruiti in legno di cipresso giapponese sono i più grandi del Paese.

Nelle vicinanze del Santuario di Meiji si trova lo Yoyogi Park costituito da centomila alberi inviati dagli abitanti di tutto l’Arcipelago per onorare la memoria dell’imperatore Meiji.

Ema: tavolette di legno per le preghiere shintoiste
Ema: tavolette di legno per le preghiere shintoiste

6. Quartiere di Shinjuku

Shinjuku è il quartiere preferito dagli abitanti di Tokyo per lo shopping. Infatti, in questa zona ci sono boutique, grandi magazzini, negozi e centri commerciali.

Si tratta di una delle zone che meglio rappresenta la Tokyo moderna, il quartiere che non dorme mai, dove è possibile trovare qualsiasi cosa.

Tra le cose da non perdere: Golden Gai. Piccola area dove ci sono un’infinità di minuscoli e tradizionali bar.

Golden Gai, Shinjuku
Golden Gai, Shinjuku

7. Roppongi – Roppongi Hills

Questo quartiere è rinomato e conosciuto principalmente per le Roppongi Hills, nonché per i numerosi night club. E’ la zona della vita notturna.

Roppongi Hills non è altro che un ambizioso progetto di mini-città all’interno di Tokyo. Per questo la zona oltre ai locali notturni, ospita ristoranti, grandi magazzini, uffici, appartamenti, hotel e musei.

Nelle vicinanze si trova la Tokyo Tower, una torre per le telecomunicazioni ispirata alla Torre Eiffel parigina.

Vi consigliamo di andarci la sera per godersi lo spettacolo della torre interamente illuminata.

Roppongi Hills, quartiere di Roppogi a Tokyo
Roppongi Hills, quartiere di Roppogi a Tokyo

8. Tokyo Tower

La torre è facilmente individuabile dal quartiere di Roppongi. In apparenza la torre sembra di dimensioni inferiori rispetto alla sorella francese ma non è così, infatti, la Tokyo Tower è alcuni metri più alta della Torre Eiffel di Parigi.

La torre è stata costruita inizialmente con la funzionalità di ripetitore per emittenti radio e televisive.

Tokyo Tower
Tokyo Tower

9. Quartiere di Ikebukuro

Quartiere popolare e famoso soprattutto per “la via delle fanciulle”, conosciuto come Otodome Rodo, proprio per la presenza delle otaku, cioè donne che frequentano i negozi di anime e manga che si trovano in questa zona.

Se sei alla ricerca di libri, vi consigliamo di visitare Junkudo, mentre se sei appassionato di manga non puoi perderti Animate. Altrimenti se vuoi visitare un grande centro commerciale, ti consigliamo di andare a fare un giro all’enorme Sunshine City.

10. Parco di Ueno

Il quartiere di Ueno è situato nella parte più orientale di Tokyo, costituendo il un punto di eccellenza culturale grazie alla presenza di strepitosi musei, santuari e templi.

Proprio qui si trova il famoso Parco di Ueno, favoloso specialmente in primavera dove migliaia di persone si radunano con amici, famigliari e colleghi di lavoro per fare un pic-nic sotto i fiori di ciliegio.

Ciliegi in fiore, Parco di Ueno
Ciliegi in fiore, Parco di Ueno