Google Flights (o Google Voli in italiano) è uno dei maggiori motori di ricerca voli al mondo e un ottimo strumento per trovare le migliori tariffe per il nostro prossimo viaggio.

In questo articolo scopriremo qualcosa di più su Google Flights e su 5 semplici trucchi per trovare voli low cost.


Indice


Google Flights

Che cos’è Gloogle Fligths?

Google Flights è un motore di ricerca viaggia, simile a Skyscanner, di proprietà di Google stesso. Quello che fa Google Fligths non è altro che raccogliere le informazini relative a voli, tariffe, orari e compagnie aeree e raccoglierle su una sola pagina web.

Grazie ad una grafica molto intuitiva e facile da utilizza, con Google Fligths sarai in grado di trovare le migliori tariffe confrontando i vari prezzi delle compagnie aeree.

Come funziona Google Flights?

Come già detto, utilizzare Google Flights è più semplice di quanto possa sembrare. Ecco i passaggi da seguire per trovare e compare il proprio volo al miglior prezzo possibile su Google Flights:

  1. Inserisci i dati: inserisci le città di partenza, di destinazione e le date e clicca su Cerca;
  2. Affina la tua ricerca: ti ritroverai nella pagina dei voli, qui potrai ulteriormente affinare la ricerca inserendo dei filtri tra cui: numero di bagagli, numero di scali, compagnie aeree, prezzo, orari, aeroporti per gli scali oppure la durata del volo.
  3. Cerca il volo che fa per te: una volta inseriti i filtri è possibile visualizzare le tariffe in “griglia date” o “Graffico dei prezzi”. La prima ti mostra i prezzi dei voli per ogni singolo giorno in una grossa tabella, mentre la seconda funzione mostra le tariffe per giorno ma all’interno di un istogramma che consente di percepire meglio la variazione di prezzo tra una data e un’altra;
  4. Scegli: seleziona i voli e scegli la tariffa che fa per te (ad esempio la Economy o la Business);
  5. Acquista il volo: Una volta scelto anche la tariffa, è necessario cliccare su Seleziona e Google Flights ti rimanderà al sito web della compagnia aerea del volo stesso in modo da poter concludere l’acquisto, proprio come fa Skyscanner.

5 trucchi per trovare voli low cost su Google Flights

1. Naviga in incognito

La prima cosa da fare quando si cerca un volo è quello di navigare in incognito. Questo ti consentirà di vedere le tariffe non condizionate dalle precedenti ricerche.

Infatti ogni voltache si visita il sito di una compagnia aerea, aggregatore di voli o agenzia turistica online, si lascia delle tracce online che aiutano i marketers a conoscere di più sulle nostre abitudini di viaggio e ad offrirci voli a tariffe più alte.

Per questo motivo, ricorda sempre di navigare in incognito per trovare la tariffa migliore.

2. Usa lo strumento Esplora di Google Flights

Una delle prime cose da fare è andare su Google Flights, una volta dentro basterà cliccare sulla sezione Esplora. Inserisci la meta che desideri visitare e cliccare invio.

Verrai quindi indirizzato in una pagina con altre tre sezioni:

  • Guida turistiche, dove troverai alcune interessanti informazioni sulla tua destinazione;
  • Itinerari giornalieri, tanti interessanti itinerari divisi sulla base del tempo disponibile;
  • Pianifica un viaggio, questa è la sezione più interessante per risparmiare sul proprio viaggio perchè è possibile vedere le tariffe giornaliere per voli e hotel. Qui è possibile trovare il periodo più economico e avere una stima della spesa da sostenere per voli e hotel.

3. Attiva gli avvisi sulle variazioni dei prezzi

In fase di ricerca di un volo è possibile usare Google Flights per monitorarne le tariffe.

Da computer è molto semplice ricevere via email eventuali cambiamenti nei prezzi dei voli.

Come attivare le email di monitoraggio?

Per attivare gli avvisi sulle variazioni di prezzo su Google Flights è necessario:

  1. Accedere a Google Flights;
  2. Selezionare il numero di scali, classe di viaggio e numero di biglietti;
  3. Seleziona l’aeroporto di partenza e di destinazione;
  4. Attiva l’avviso di variazione di prezzo, basta attivare il selettore accanto alla voce “Monitora prezzi”;
  5. Se vuoi attivare il monitoraggio di prezzo per un determinato volo, basta scegliere il volo e fare clic sulla voce “Monitora prezzo”.

Come fare a modificare o disattivare le email di monitoraggio?

Una volta attivati i vari monitoraggi, per modificarli o cancellarli è necessario:

  1. Accedere a Google Flights;
  2. Cliccare sul Menu (in alto a sinistra) e selezionare la voce “Prezzi monitorati”. Da qui potrai:
    • visualizzare i voli che stai monitorando, clicca su unitinerario salvato;
    • per attivare o disattivare le email di monitoraggio, clicca sul selettore accanto alla voce “Notifiche email”;
  3. Per interrompere in via definitiva un monitoraggio di un itinerario o volo, basta cliccare sulla voce Rimuovi (icona del cestino).

4. Scegli il giorno giusto per acquistare

Secondo lo studio effettuato dal Dottor Claudio Piga,  insegnante di Economia alla Keel University nello Staffordshire, le tariffe dei biglietti aerei seguono un andamento a U, per cui:

  • inizia con costi elevati,
  • scende, resta stabile nel punto più basso per brevissimo tempo
  • poi riprende quindi a salire.

Il punto più basso di questa U concide con i dieci giorni prima del decollo, giorno in cui la compagnia aerea è più debole e teme di non riempire tutti i posti a tariffe più alte, riducendole per aumentare di nuovo, dal 50 al 75%, negli ultimi giorni prima della partenza.

Questa teoria però non tiene conto di fattori esterni come il giorno in cui si viaggia e il periodo dell’anno, come ad esempio ponti o periodi estivi.

5. Fare attenzione ai costi aggiuntivi

Come detto in precedenza, Google non vende i voli aerei ma ti rimanda al sito web della compagnia aerea. Però, una volta sul sito della compagnia aerea è necessario prestare attenzione all’offerta di servizi extra.

Se non prestiamo attenzione, richiamo di ritrovarci sul prezzo finale del volo dei servizi indesiderati, tra cui: imbarco prioritario, scelta del posto, assicurazione sul volo, noleggio dell’auto una volta arrivati in aeroporto e molto altro.