La navigazione in incognito da Android è possibile da tutti i principali browser Web e consente di navigare su Internet in privato, senza lasciare alcuna traccia sia da mobile che da computer.

Questo comporta al fatto che i siti navigati in modalità privata non verranno mostrati nella propria cronologia e non verranno registrate informazioni come i cookie, suggerimenti per le ricerche e i dati privati inseriti nei vari form e moduli.

Si tratta di una funzione utile per chi vuole mantenere la propria privacy o per chi voglia usufruire di alcuni vantaggi che questa opzione può garantire, come la possibilità di ottenere tariffe aeree vantaggiose. Tuttavia, non bisogna confonderla con la navigazione anonima che viene offerta da sistemi come Tor o da proxy. Infatti, quest’ultimi consentono di cammuffare la propria identità online agendo sull’indirizzo IP del proprio computer.

LEGGI ANCHE: Come navigare in incognito

Quindi, se la navigazione in incognito consente di tenere privati i propri dati di navigazione, la navigazione anonima consente invece di tenere nascosto il proprio IP (cioè quel “codice” univoco che identifica il proprio dispositivo).

Come già anticipato, la navigazione in incognito ci permette di ottenere alcuni vantaggi, come la possibilità di poter trovare tariffe aeree a prezzi vantaggiosi. Trucco utile per l’organizzazione del tuo prossimo viaggio.

Ecco la guida completa sulla navigazione in incognito su Android che ti consentirà di navigare in Internet difendendo la tua privacy e ricerche online.

che ti consentirà di navigare in Internet difendendo la tua privacy e ricerche online.

Navigazione in incognito da Android con Google Chrome

Navigazione in incognito con Google Chrome
Navigazione in incognito con Google Chrome

Da Computer

Se per navigare in incognito su Google Chrome è sufficiente:

  • cliccare sul pulsante Menu, i 3 puntini in alto a destra;
  • selezionare l’opzione Nuova finestra di navigazione in incognito. Si aprirà una nuova scheda di navigazione dal layout simile a quella di sempre ma con una “cornice” più scura e in alto a destra vedrai la scritta In incognito.

In alternativa puoi usare la combinazione: Ctrl+Shift+N su Windows.

Per terminare la navigazione in incognito è sufficiente chiudere la finestra del browser aperta precedentemente in modalità incognito.

Da Mobile

La navigazione in incognito può essere attivata anche da smartphone. Per farlo occorre seguire le seguenti indicazioni:

  • fare tap sull’icona del browser Google Chrome;
  • cliccare sul pulsante Menu, in alto a destra (3 puntini). Anche in questo caso la nuova scheda apparirà con una colorazione più scura.

La navigazione in incognito terminerà non appena chiuderai la finestra precedentemente aperta.

Navigazione in incognito da Android con Internet Explorer o Edge

Navigazione in incognito con Internet Explorer o Edge
Navigazione in incognito con Internet Explorer o Edge

Da Computer

Anche da Explorer o Edge è possibile navigare in privato con la funzione denominata InPrivate browsing. Per attivarla è necessario:

  • cliccare sul pulsante (…) in alto a destra;
  • selezionare l’opzione Nuova finestra InPrivate. Una nuova finestra si aprirà in automatico.

In questo caso la finestra del browser in funzione incognita è riconoscibile dalla comparsa dall’etichetta blu, in alto a sinistra, con la dicitura InPrivate.

La navigazione in incognito termina semplicemente chiudendo la finestra stessa.