Spesso una delle prime domande che ci si pone quando si viaggia dall’altra parte del mondo è: che tipo di assicurazione scegliere quando si viaggia all’estero?

La prima cosa da fare è capire se vi è un accordo tra Italia ed il Paese vostra destinazione che preveda la copertura reciproca dei cittadini.

Se non esiste una copertura, allora la prima cosa da fare è pensare di attivare una copertura assicurativa per il tuo viaggio.

Di seguito alcune delle assicurazioni che vi consigliamo.

LEGGI: Come calcolare il budget del tuo prossimo viaggio

Columbus Assicurazioni

Le tariffe sono allineate a quelle di altre compagnie assicurative, ovviamente il prezzo varia a seconda delle voci che andate ad inserire.

In generale Columbus garantisce un’assistenza medica 24/24h, 7/7gg con spese mediche illimitate.

I pacchetti variano anche dal numero delle persone assicurate, ad esempio: Individuale, di Coppia o di Famiglia.

Fare un preventivo online è davvero semplice e lo puoi fare direttamente dal loro sito web.

Allianz Assistance

Allianz di per sé è una delle compagnie assicurative gratuite più affidabili in assoluto e la si potrebbe definire leader mondiale delle assicurazioni di viaggio.

Ovviamente Allianz, come altre assicurazioni, offre vari pacchetti sulla base delle proprie necessità, ad esempio: Travel Care per l’assistenza sanitaria, Travel Cancel nel caso il tuo volo venisse annullato e altro ancora.

Novità interessante, la app MyTravelApp che ti permette di avere sempre a portata di mano i dettagli della tua assicurazione.

Axa Assistance

Axa è un’altro grande brand nel mondo delle assicurazioni di viaggio e sinonimo di affidabilità. Con prezzi che variano in base alle coperture richieste, ma sicuramente una delle più economiche sul mercato.

L’unico lato negativo che abbiamo riscontrato in Axa è la pessima navigazione su sito e acquisto online, per niente facili da fare e portare avanti. Sicuramente l’esperienza online peggiore delle tre nominate nella lista.