Per via della sua posizione geografica, l’arcipelago giapponese ha un clima molto variabile. La varietà climatica si percepisce non solo da stagione a stagione, ma anche spostandosi da nord a sud del Paese. E’, quindi, bene informarsi prima decidere quando e dove andare in vacanza in Giappone.

Quindi, quando andare in Giappone?
Basandoci sul clima, allora i periodi ideali per visitare il Giappone sono: inizio primavera e tardo autunno.

Questi periodi dell’anno sono caratterizzati da piogge moderate e temperature piacevoli. A differenza dell’inverno caratterizzato da temperature rigide e dalla stagione estiva molto calda e umida.

Qui un breve approfondimento di quando è meglio andare a visitare il Giappone, un Paese ricco di cose da vedere e in grado di offrire uno spettacolo indescrivibile nel periodo della fioritura dei ciliegi, l’hanami.

LEGGI ANCHE: Quali sono i documenti necessari per andare in Giappone?

Giappone quando andare: la Primavera

giappone-primavera

La primavera è sicuramente il periodo migliore in cui visitare il Giappone. Il clima è piacevole, con temperature miti e giornate soleggiate.

Punto di forza, l’hanami cioè la fioritura dei ciliegi. Un periodo che dura circa due settimane a cavallo tra marzo e aprile.
Questo evento annuale attira turisti da tutto il mondo quindi preparatevi a grossi flussi e code di persone, specialmente a Kyoto.

La primavera è in assoluto il periodo migliore per andare in Giappone!

Giappone quando andare: l’ Estate

giappone-estate

In questo periodo si concentrano numerose feste tipiche, i matsuri, con tante cose da fare e da vedere.

Purtroppo in questa stagione il clima è particolarmente afoso e umido. Se non potete far a meno che visitare questo Paese in questo periodo dell’anno, preparatevi psicologicamente al caldo ma soprattutto all’umidità.

A metà agosto prende luogo l’Obon, o anche Bon, l’evento che rende omaggio agli antenati. Si tratta di una delle festività più importanti dell’anno (dal 13 al 16 agosto), in occidente è meglio conosciuto come la “Festa delle Lanterne”.

LEGGI: 10 cose da vedere a Tokyo

Giappone quando andare: l’Inverno

giappone-in-inverno

L’inverno è un periodo caratterizzato anche in Giappone da un periodo con temperature piuttosto rigide, non è difficile assistere anche a delle belle nevicate. Se si è decisi a scegliere questo periodo per viaggiare è possibile godersi un Giappone con aria limpida e cieli perfetti, perfetti per fare foto indimenticabili.

Inoltre le temperature basse sono perfette per apprezzare appieno gli onsen (bagni termali), specialmente quelli all’aperto, e i piatti caldi, come il ramen, gli oden o lo yudofu (tofu caldo).

Giappone quando andare: l’Autunno

Giappone in autunno

L’autunno è un altro periodo dell’anno molto piacevole per visitare il Giappone.

In particolare i mesi di Ottobre e Novembre sono caratterizzati da temperature fresche ma gradevoli con piogge sporadiche. La natura offre il meglio ai viaggiatori che sanno apprezzare la sua bellezza, tingendosi dei caldi colori tipici di questa stagione.

Se, come detto, la primavera è la stagione dei ciliegi, l’autunno è quella degli aceri: il periodo del Momijigari (letteralmente la “caccia all’acero giapponese”).

L’autunno in Giappone è senza dubbio il più suggestivo per immergersi nelle atmosfere contemplative dei templi e dei giardini che li circondano.

Qualunque sia la stagione che sceglierete per il vostro viaggio in Giappone, non ne rimarrete delusi. Buon viaggio!