A tutti noi è capitato di far scadere il proprio passaporto, cosa fare in questo caso e quali sono i tempi per il rinnovo del passaporto? Spesso ce ne accorgiamo solo quando stiamo organizzando un viaggio in giro per il mondo, dove non possiamo fare a meno del passaporto per poter partire.

Qui troverai una breve guida che ti accompagnerà passo dopo passo per rinnovare il passaporto scaduto. Prima di tutto capiamo insieme quali sono i casi dove è necessario richiedere un nuovo rilascio e quando invece è possibile richiedere il semplice rinnovo.

LEGGI ANCHE: Come calcolare il budget per il tuo viaggio

Casi di nuovo rilascio del Passaporto

Nuovo rilascio: il caso di passaporto scaduto da 10 anni

In questo caso, essendo passati 10 anni, occorre richiedere il passaporto come se lo si facesse per la prima volta. Quindi, bisogna richiederne uno nuovo e non procedere con il rinnovo del vecchio documento.

LINK: Come fare il passaporto: tempi, costi e documenti necessari

Nuovo rilascio: in caso di smarrimento

Come per il caso precedente, anche qui bisogna avviare la pratica per chiedere un nuovo rilascio.

Nuovo rilascio: per i minorenni

I minorenni che vogliono viaggiare all’estero devono essere provvisti del nuovo passaporto elettronico.

L’iscrizione nel passaporto dei genitori non è più considerata valida.

Ricorda che il passaporto per minori ha una validità inferiore: triennale per i bambini da 0 a 3 anni, quinquennale per i minori di età compresa fra 3 e 18 anni. Per il rilascio è necessaria la presenza di entrambi i genitori, se uno dei due non potesse si può presentare la fotocopia del documento d’identità del genitore assente e una dichiarazione di assenso all’espatrio firmata.

Rinnovo del Passaporto Scaduto: come fare

Il rinnovo lo si può richiedere nel caso in cui il documento sia scaduto da 5 anni. In questo caso lo si può rinnovare per altri 5 anni.

Rinnovo del Passaporto scaduto: documenti necessari

Per richiedere il rinnovo del proprio passaporto scaduto sono necessari determinati documenti e materiali, assicuratevi di avere tutto prima di recarvi in Questura o altro ufficio che vi potrà rilasciare il passaporto:

  1. Domanda di rinnovo del passaporto scaduto, con un modello da compilare scaricabile qui;
  2. 2 fotografie con le seguenti caratteristiche (qui il documento ufficiale fornito dalla Polizia di Stato):
    • recenti (max 6 mesi), nitide e di alta qualità,
    • con una larghezza di 35-40 mm;
    • inquadrate in primo piano viso e spalle;
  3. Copia del versamento sul c/c postale n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro, di importo pari ad €42,50 con la seguente causale: Importo per il rilascio del Passaporto elettronico di 32 pagine;
  4. 1 contrassegno telematico da €73,50 acquistabile presso i tabaccai autorizzati dalle Autorità dello Stato;
  5. Carta di identità o documento di riconoscimento valido;
  6. Vecchio passaporto scaduto, che va consegnato anche in caso le 32 pagine che lo compongono siano esaurite. In caso di smarrimento del vecchio documento, va allegata la denuncia di smarrimento.

Inoltre, al momento del rinnovo verranno prese le impronte digitali del richiedente direttamente in Questura.

Rinnovo del Passaporto scaduto: in caso di minori

Per ottenere il rinnovo del passaporto scaduto di minori è necessario essere previsti, oltre al materiale precedentemente elencato, anche dei seguenti documenti:

  1. Una dichiarazione con le generalità dei figli e con firma di assenso al rilascio del passaporto da parte dell’altro genitoreVedi il modulo della Polizia di Stato per l’atto di assenso fra genitori;
  2. L’autorizzazione da parte del giudice tutelare (SOLO in caso di figli riconosciuti solo da uno dei due genitori, oppure in caso di separazione/divorzio fra i coniugi).

Rinnovo del Passaporto: i costi da sostenere

Il prezzo complessivo è di €116,00, i costi sono suddivisi nel seguente modo:

  • €73,50 da pagare presso un tabaccaio autorizzato dallo Stato per l’acquisto del contrassegno telematico;
  • €42,50 da pagare tramite bollettino postale.

Nota Bene: dal 2014 non è più necessario sostenere i costi relativi alla marca da bollo ad un costo annuale di circa €40,00. Oggi il contrassegno telematico va pagato solo per il primo rilascio.

Rinnovo del Passaporto scaduto: come e dove ottenere il nuovo passaporto

Per chiedere il rinnovo del proprio passaporto scaduto, ovviamente, la soluzione principale è quella di presentarsi in Questura.

In alternativa è possibile avviare la pratica per la richiesta anche presso gli uffici postali o comunali, ma in ogni caso dovrai presentarti in Questura per la rilevazione delle impronte.

Il nuovo passaporto può essere ritirato in Questura oppure riceverlo a casa tramite posta al costo di €8,20. Nel caso sarà impossibile recarsi direttamente a ritiralo, è possibile nominare un delegato al ritiro a condizione che sia maggiorenne e che le sue le generalità vengano indicate espressamente nella parte “annotazioni” del documento rilasciato il giorno della domanda in Questura.

E’ possibile inoltrare la domanda direttamente online registrandosi sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it; in questo modo potrai compilare tutti i campi con i tuoi dati, programmare la data per la consegna dei documenti e per la rilevazione delle impronte.

Rinnovo del Passaporto scaduto: i tempi di rilascio

I tempi per il rinnovo del proprio passaporto dipendono da diversi fattori, ad esempio la dimensione del Comune servito dall’ufficio in questione ed in base al periodo dell’anno. Generalmente è comunque consigliabile presentare la domanda in questura, e non presso uffici postali o comunali.

L’intoppo principale è quello di riuscire a prenotare l’appuntamento presso la Questura tramite il servizio online. Nei Comuni più grandi possono volerci fino a 4/6 mesi.