Skyway Monte Bianco è molto più di una funivia che arriva alla bellezza di 3.466 metri d’altezza, si tratta infatti di una fantastica esperienza. Un’esperienza che consente di avvicinare l’uomo alla montagna, scoprendo panorami che solo qui si possono vivere a pieno.

La salita alla vetta si effettua su cabine a forma semisferica di ultima generazione che, grazie ad un movimento rotatorio a 360°, permette di godere, durante tutto il viaggio, di una vista mozzafiato.

Skyway Monte Bianco

LEGGI ANCHE: Weekend a Cervinia

L’avveniristico Skyway Monte Bianco, entrato in funzione nel 2015, permette a tutti di scoprire i ghiacciai del Monte Bianco, tra le vette più alte d’Europa, un’esperienza adatta a tutti.

L’impianto dello Skyway Monte Bianco è costituito da tre stazioni:

  • Courmayeur, la stazione di partenza;
  • Pavillon du Mont Fréty;
  • Punta Helbronner, la stazione di arrivo.

La stazione di partenza è quella di Courmayeur, posta a 1.300 metri e che prende il nome dal paese valdostano che la ospita. Da qui parte la funivia che vi porterà ad alcune delle vette più belle d’Europa.

Qui troverete, ovviamente la partenza ma anche la biglietteria, i parcheggi e un bar.

La tariffa del biglietto varia in base alle proprie esigenze, ma sul sito dello Skyway troverete tutte le informazioni di cui avrete bisogno: Prezzi Skyway Monte Bianco.

Tutti i biglietti comprendono l’accesso all’esposizione di magnifici cristalli di cui il massiccio del Monte Bianco è ricco.

https://www.instagram.com/p/Bi2SgntnYMA/?utm_source=ig_web_copy_link

La stazione intermedia di questo stupendo viaggio tra le vette più alte d’Europa è il Pavillon du Mont Fréty. Fermata dove è possibile visitare una cantina ad alta quota dove si produce lo spumante Vallée d’Aoste DOC Blanc de Morgex, un giardino botanico, due ristoranti e una zona shopping.

In pochi minuti è possibile raggiungere la terza stazione: Punta di Helbronner (3.466 metri). Qui è possibile godersi il panorama a 360° da una scenica terrazza panoramica.

Da qui si può ammirare da vicino le vette del Monte Bianco, del Dente del Gigante, la Cresta di Peuterey e il circo glaciale della Brenva: un’esperienza indescrivibile.

Inoltre, è possibile visitare: la Sala dei Cristalli “Hans Marguerettaz” che ospita la mostra permanente dei cristalli del Monte Bianco, la Sala Monte Bianco con un’immensa vetrata sul massiccio d’Europa e un bar.


Terrazza panoramica a Punta Helbronner

Skyway Monte Bianco: Dove Dormire

Per questo viaggio noi abbiamo dormito a Morgex, un piccolo ma curato comune della Valle d’Aosta nordoccidentale che dista circa 14km dallo Skyway Monte Bianco.

Ecco alcune sistemazioni a Morgex selezionate per voi:

SCOPRI: Come ottenere uno sconto per Booking.com

Un’ottima alternativa a Morgex è La Thuile, squisita località sciiscita a ben 1.440 metri di altitudine. Paese ideale per una vacanza estiva quanto invernale, totalmente immersa nella natura.
La distanza dallo Skyway Monte Bianco è di circa 26km.

Ecco la nostra selezione di alloggi a La Thuile:

Una volta arrivati qui non si può che optare anche per Pré-Saint-Didier, località nota per le sue sorgenti termali.

Infatti, qui è possibile godersi un angolo di pace dove rigenerarsi e prendersi cura di sé, rilassandosi immersi nella natura presso le stupende QC Terme di Pré-Saint-Didier. Ecco gli orari di apertura e le tariffe d’ingresso alle QC Terme.

Ecco le sistemazioni suggerite da noi:

Ovviamente tra le opzioni da considerare c’è Courmayeur, località turistica di importanza internazionale ai piedi del Monte Bianco.

Skyway Monte Bianco: Abbigliamento

Che abbigliamento occorre per andare sul Monte Bianco?
Rispondere a questa domanda è relativamente semplice, infatti, anche se si sale comodamente con una funivia è bene ricordare che stiamo salendo sulla cima più alta d’Europa, a ben 3.466 metri di altezza.

Per cui per salire sul Monte Bianco consigliamo di vestirsi con:

  • scarpa chiusa: da ginnastica se si intendete stare solamente sulla terrazza, da trekking invece se ci si vuole avventurare sulla neve delle Alpi (attenzione però solo se si è esperti alpinisti è possibile fare trekking tra queste vette. Con la montagna non si scherza!);
  • pantaloni lunghi (pesanti se ci si va d’inverno);
  • maglia + pile o piumino se ci si va durante la bella stagione, altrimenti belli corrazzati se saliamo in inverno.

Skyway Monte Bianco: Consigli

A meno che non vogliate godervi il tramonto d’inverno (l’ultima risalità è alle 16:20) vi consiglio di andare la mattina presto, trattandosi di una attrazione molto bella attira innumerevoli turisti da tutto il mondo, per cui dalle 11 di mattina la coda per salire risulta avere lunghezze molto importanti. Quindi mi raccomando: sveglia presto!

Qui tutte le indicazioni sugli orari: Orari Skyway Monte Bianco. Inoltre, Skyway Monte Bianco offre un fantastico servizio di Webcam che consente di verificare le condizioni metereologiche fino a Punta Helbronner, facile da trovare sul sito.

I biglietti potete anche acquistarli online, direttamente dal sito. Vi ricordo che non è necessario prenotare la salita, che si può acquistare alla prima di stazione, ma in alcuni periodi dell’anno è consigliabile.

Questo weekend è stato stupendo e pieno di magnifiche sorprese. Io e la mia famiglia speriamo di poterci tornare presto.