Prima di portarti in giro per il Canada pensiamo a come entrare nel Paese con tutti i documenti in regola, quindi se anche tu ti stai domandando quali sono i documenti per entrare in Canada, allora questo articolo fa al caso tuo.

Ci sono diverse tipologie di visto a seconda dello scopo del viaggio, della nazione di provenienza e della categoria di persone a cui si appartiene.

Nell’articolo che segue mi occuperò di fornire tutte le informazioni utili per entrare in Canada da turisti, per un viaggio di piacere.

viaggio canada

Cos’è l’eTA e come richiederla

Per i cittadini italiani sarà sufficiente essere in possesso dell’Autorizzazione elettronica di viaggio (eTA), che si richiede esclusivamente on-line, al costo di 7 dollari e si riceve in pochi minuti.

L’eTA è collegata elettronicamente al passaporto ed è valida per un periodo di cinque anni o fino alla scadenza del passaporto.
Ad esempio: io che ho fatto richiesta a luglio 2019 posso entrare in Canada fino al 2024, poiché il mio passaporto scade successivamente a tale data.

Curiosità: l’eTA è necessario se vi recherete in Canada via aerea, quindi per chi vola o per chi transita in uno degli aeroporti canadesi. Per chi arriva via terra o via mare non è necessario nessun visto o autorizzazione. Ad esempio se siete negli USA e volete attraversare il confine con il Canada sarà necessario solamente il passaporto.

Attenzione: L’autorizzazione “eTA” non garantisce, tuttavia, l’automatica ammissione in territorio canadese. Questa è a discrezione delle Autorità doganali e di frontiera competenti.

Inoltre, se si è in possesso dell’eTA, è da ricordare che questa autorizzazione non consente di:

  • Rimanere sul territorio canadese oltre il periodo consentito (l’eTA infatti permette di rimanere per motivi turistici fino a sei mesi)
  • Svolgere attività retribuite

LEGGI ANCHE: Come fare il passaporto: tempi, costi e documenti necessari

Come ottenere il visto (eTA)

Si trovano numerosi siti che rimandano a link per ottenere visto e eTA, ma affidati sempre al sito ufficiale del Canada.

Pagina del sito ufficiale del Governo del Canada dove applicare per il visto o eTA

Nella pagina (vedi immagine sopra) troverai i diversi tipi di visto disponibili, a te interesserà quello cerchiato in rossoApply for eTA”.

Il link ti rimanderà alla pagina successiva dove troverai varie informazioni che ti saranno utili per capire se sei tra quelli che possono applicare a questa tipologia di visto e i documenti necessari per procedere alla domanda.

Documenti necessari per richiedere l’eTA

  • Passaporto, con validità residua almeno di sei mesi;
  • Carta di credito valida. Il visto costa 7 dollari canadesi (circa 5 euro in base al cambio valuta del momento)

Una volta che avete a portata di mano tutto il necessario, proseguite con la richiesta.

Curiosità: la pagina per la richiesta dell’Autorizzazione eTA è in italiano, successivamente le domande che vi saranno poste sono in inglese. Tranquilli avete a disposizione le linee guida in italiano per la corretta compilazione della richiesta.

Attenzione: L’immissione di informazioni sbagliate potrebbe causare un ritardo o persino il rifiuto della domanda di eTA e/o impedire il vostro imbarco sull’aereo.

Compilare la richiesta per l’eTA

La procedura di richiesta è divisa in tre parti:

  • Parte 1: per genitori/tutori o rappresentanti che presentano una domanda a nome di qualcuno
  • Parte 2: per tutti i richiedenti
  • Parte 3: procedura successiva all’invio della domanda

Seguite le linee guida che sono molto dettagliate nella spiegazione delle domande e come rispondere. Fate molta attenzione ad inserire correttamente i vostri dati e soprattutto quelli del passaporto, nel caso di errori vi potrebbero negare l’accesso in Canada e persino di imbarcarvi sull’aereo.

Una volta completata la procedura si passa alla sezione “dichiarazione e consenso” per le informazioni inserite e successivamente si passa al pagamento.

Alcune note da considerare in fase di compilazione della richiesta per l’eTA

  • Le vostre informazioni non possono essere salvate e il tempo per completare il modulo è limitato;
  • È possibile presentare la domanda e pagare solo per una persona alla volta. Ad esempio, per una famiglia di tre persone, dovrete completare e inviare il modulo tre volte;
  • La vostra e-mail di conferma può essere utilizzata come riferimento, tuttavia, non è necessario stamparla per viaggiare, l’eTA è collegata elettronicamente al passaporto;

Dopo l’invio della richiesta eTA: il processo che segue l’invio

Dopo avere pagato dovreste ricevere un’e-mail dall’IRCC, entro qualche minuto, che confermerà l’avvenuta ricezione.

e-mail di conferma della ricezione della domanda per l’eTA

Una volta approvata la vostra richiesta riceverete una e-mail (come quelle che segue) con l’approvazione, il numero della vostra autorizzazione eTA e la data di scadenza.

e-mail di approvazione della richiesta di eTA

Curiosità: Se avete ricevuto la conferma tramite e-mail potete usare lo strumento di controllo dello stato dell’eTA, per seguire lo stato della vostra domanda. Per far questo avrete bisogno del numero della domanda che inizia con la lettera V, si trova nella parte superiore dell’e-mail, e i dettagli del passaporto utilizzato per richiedere l’eTA.

Mi raccomando controllate sempre che il numero del passaporto sia corretto.

Finalmente in Canada!

Dopo il lungo volo finalmente tocchiamo terra canadese.


Aeroporto Internazionale di Montréal-Pierre Elliott Trudeau

Una volta atterrati in Canada non si compila più il modulo cartaceo per la dichiarazione di cosa si trasporta ma si passa attraverso dei totem elettronici sui quali, tramite la scansione del passaporto, scorreranno le domande. Per fortuna sono disponibili anche in lingua italiana.

Attenzione: ci sono severe restrizioni severe riguardo l’introduzione di alcuni prodotti animali e vegetali, quali carni fresche, insaccati, alcuni formaggi, semi etc. Vi lascio il link alla pagina con la lista dei prodotti vietati e permessi.

Stampata la ricevuta, attraversati i vari controlli, la dogana, ritirati i bagagli ci siamo…siamo in Canada, pronti per una nuova avventura!

Se avete qualche domanda non esitate e scrivete tra i commenti.